Foto di Fatima Calabrese - Lotzorai (OG) 2011

martedì 22 ottobre 2013

PERCHE'?

Faceva freddo fuori, ma forse di più dentro.
Davanti al vetro nuvole di fumo riflesse da occhi lucidi e persi in lontani pensieri. Un sorso ancora e poi l'alcool avrebbe fatto il suo dovere fino in fondo, cosa che il cuore rifiutava di fare.

"Sono stato un gioco per te",  le ultime parole, le sole che uscivano ancora da quella bocca muta,  da troppo tempo le stesse, false e bugiarde.


No, non ci saranno altri spiragli 
per chi si fa carnefice della verità, 
per chi trafuga la realtà, 
per chi rinnega il passato,
per chi finge un candore che non c'è,
per chi ama a ha paura di se stesso,
per chi illude illudendosi di non farlo,
per chi scaglia la prima pietra.

Si cercavano in giro, tra le pagine di una storia inconclusa, sbiadita tra i ricordi falsati dalla memoria.
Ma non fu un gioco e si sapeva, solo l'orgoglio ferito raccontava un finale diverso. 

Perchè? 

Perchè?


2 commenti:

  1. Troppo domande
    Troppe aspettative
    Perchè?
    Perchè la vita è una ruota che gira...un percorso altalenante colmo di ostacoli.
    Un saluto per un sereno divenire!

    RispondiElimina
  2. …l'amore: un sasso imprevedibile
    che buca la pelle dell’acqua
    in cerchi che si allargano
    e svaniscono...

    ..se i pensieri d’amore
    sono rigidi chiodi che fissano sogni
    gettali in aria come aquiloni senza filo…

    ...cara amica, leggendo le tue intimi riflessioni d'amore, ho pensato di lasciarti questi due epigrammi...la vita si sorregge di respiri sentimentali, a volte belli, altri brutti...abbraccio nella notte..



    RispondiElimina

CIAO, DIMMI A COSA PENSI...◕‿◕

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...