Foto di Fatima Calabrese - Lotzorai (OG) 2011
Visualizzazione post con etichetta EQUIVOCI. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta EQUIVOCI. Mostra tutti i post

martedì 22 ottobre 2013

PERCHE'?

Faceva freddo fuori, ma forse di più dentro.
Davanti al vetro nuvole di fumo riflesse da occhi lucidi e persi in lontani pensieri. Un sorso ancora e poi l'alcool avrebbe fatto il suo dovere fino in fondo, cosa che il cuore rifiutava di fare.

"Sono stato un gioco per te",  le ultime parole, le sole che uscivano ancora da quella bocca muta,  da troppo tempo le stesse, false e bugiarde.


No, non ci saranno altri spiragli 
per chi si fa carnefice della verità, 
per chi trafuga la realtà, 
per chi rinnega il passato,
per chi finge un candore che non c'è,
per chi ama a ha paura di se stesso,
per chi illude illudendosi di non farlo,
per chi scaglia la prima pietra.

Si cercavano in giro, tra le pagine di una storia inconclusa, sbiadita tra i ricordi falsati dalla memoria.
Ma non fu un gioco e si sapeva, solo l'orgoglio ferito raccontava un finale diverso. 

Perchè? 

Perchè?


domenica 20 ottobre 2013

COME SEMPRE

E QUANDO PENSI DI ESSERE STATA L'UNICA, TI ACCORGI CHE ERI SOLO L'ULTIMA...




NESSUNO E' INSOSTITUIBILE: SIAMO TUTTI RICICLABILI, COME LE PAROLE DETTE UN TEMPO CHE OGGI SI RISPOLVERANO PER UN'ALTRA AVVENTURA.
AVANTI LA PROSSIMA, A CHI TOCCA?


MA DOPOTUTTO DOVREI ESSERNE CONTENTA, CHE UN'ALTRA LEGGA CIO' CHE UN TEMPO FU MIO. 
AMA ANCORA, SOFFRI ANCORA, ANCORA TRADISCI, TE STESSO, ANCORA....


SE NON ALTRO CI SI RISPARMIA L'ILLUSIONE (SEMPRE QUELLA) DI OCCUPARE ANCORA UN POSTO  VACANTE, QUELLO DI CHI RESTA PER SEMPRE NONOSTANTE LA FINE. 
E INVECE (COME SEMPRE) L'ILLUSIONE E L'INGANNO SONO GOCCE DI LUCE CHE BAGNANO PENSIERI E PAROLE DI UN'ORMAI DISSECATA RUGIADA.



MA SON PAROLE INUTILI, CHE QUI NON PASSA PIU' NESSUNO.
E' SOLO UN  PARLARSI ADDOSSO, NULLA PIU'...

venerdì 10 maggio 2013

SODADE








Chi ti ha indicato

questo lungo cammino?

Chi ti ha indicato

questo lungo cammino?

Questo cammino...


Sodade, sodade...



Se tu mi scrivi

io ti scriverò,

se tu mi dimentichi

io ti dimenticherò.




Fino al giorno

del tuo ritorno...

Sodade...

Césaria ÉvoraSodade – 3:47
Album: Miss Perfumado (1992)















Non ti ho visto oggi,
mai più l'ho fatto,
eppure mio malgrado
sei ancora qui...









venerdì 19 aprile 2013

....

Già sapeva che si sarebbe pentita per ciò che stava per fare, ma lo fece ugualmente. 

- Pronto.
- ....
- Pronto?
- ....
- click.


- Pronto??
- Non è vero.
- Non è vero cosa? Chi parla?
- Ma quale avventura colorata, quale diversivo, quale sogghigno...

- ....
- Quale rabbia, quale gioco.
- ....
- Non si può dire addio a qualcosa che non è esistito, dunque se l'abbiamo fatto, vuol dire che in qualche modo c'è stato.
- ....
- Gli occhi non piangono, né ridono, per il nulla, l'anima non si strazia per il niente, se l'hanno fatto in qualche modo qualcosa c'è stato.
- ....
- Se decidi di fare della memoria una tabula rasa forse è perchè non c'è più spazio per l'odio, né per l'amore, anche solo immaginati. Ma se hai sofferto allora, in qualche modo, qualcosa c'è stato.
- ....
- click

Maledisse se stessa per quelle parole.



venerdì 12 aprile 2013

GOCCE DI LUCE

Le azzurre rose son sbiadite 
e più vedremo teneri boccioli.

Gocce di luce han lavato il cielo
che in tenebra s'è sciolto:

memorie stillano, inzuppate
di pensieri, e parole
disseccate dal tempo.






martedì 9 aprile 2013

SEI STATA BRAVA?

- Sei stata brava.
- Si.
- Hai sepolto tutto, anche tra le piAghe della memoria?
- Si.
- I fiori dipinti, le ceneri, i pensieri ?
- L'ho fatto.  

- Sei stata brava.
- Hai cancellato ogni cosa? 
- Si.
- Anche dall'anima?
- Anche dall'anima?


sabato 16 febbraio 2013

SOLO DI PASSAGGIO

Non nasconderti dietro al silenzio..
...non posso, io VIVO nel Silenzio

Trova il tempo per parlarmi..
...non ho più parole da darti

Trova il tempo per abbracciarmi.. 
...non sei più qui

Trova il tempo per ascoltarmi..
...per te il mio cuore è sordo

Trova il tempo per guardarmi..
...per te il mio cuore è cieco

La vita non fa sconti a nessuno, nemmeno quando si è infelici.

Trova il tempo, non rimandare a domani... 
...per te il mio cuore si è fermato


mercoledì 31 ottobre 2012

CASSETTI

Certi cassetti dovrebbero restare rigorosamente CHIUSI, serrati con logore chiavi, tumulati nelle loro scrivanie, armadi, credenze, comodini. Ho un sogno nel cassetto...ma come fa a finirci nel cassetto, un SOGNO? 
Certi cassetti si dovrebbe dimenticare di averli ed il loro contenuto bruciato, parole, profumi, canzoni, sorrisi. Ma pure così sarebbe letale anche solo sbirciare, solo una volta e poi non lo faccio più, perchè certi cassetti si impregnano di cose anche quando sono ormai vuoti. 

            Dimentica  
              quel cassetto, 
                dimenticami. 
                  Io non sono 
                    mai esistita.


Il mare addosso

mercoledì 12 settembre 2012

FANTASIA

"C'è chi si illude di essere ancora il centro del mondo, chi crede di essere l'eterna ispirazione. Svegliati ! I castelli in aria sono CROLLATI... Lascia che i sogni degli altri prendano il volo: sai, POSSONO farlo anche senza te..."

mercoledì 1 agosto 2012

Se la STRONZA sei tu...

" Si accese una sigaretta e si sedette in veranda a prendere il fresco. 
Incredibile, le aveva pure dato della stronza, che sulla sua strada ne aveva trovato tante come lei...
Come lei non ne aveva mai incontrate e lo sapevano entrambi. L'aveva protetto dai suoi difetti, nutrendolo del succo della sua A.N.I.M.A. Ma nessuna promessa tra loro, solo un breve, intenso, sconvolgente viaggio nel sogno. Così adesso era una stronza  perché solo da una cosa non l'aveva protetto: 
dalla VERITA'."

martedì 10 luglio 2012

Più in fretta...

"Perdonami - continuava a ripetersi, ed un' effimera lacrima corse giù veloce lungo il viso, quasi a volersi nascondere persino a se stessa...-Forse odiandomi mi dimenticherai più in fretta..."

lunedì 9 luglio 2012

LACRIME E DELUSIONE

"Lui le stava davanti impietrito, con gli occhi colmi di lacrime e delusione:
          -Sei proprio una stronza...
  Si. Lo so."        Il mare addosso  

















 

domenica 8 luglio 2012

Una nuvola di pensieri

"Se ne stava lì, seduta sul pavimento, immersa in una nuvola di pensieri, ripensando a quell'incontro. Forse era stata troppo crudele o forse non lo era stata abbastanza. Perdonami, ma non è più così e non lo sarà mai più..."

 Il mare addosso

sabato 7 luglio 2012

Ma di cosa?

"Grazie? Ma grazie di cosa?" disse lei palesemente seccata. 

Lui stava li, incerto se scomparire o lanciarle qualcosa ma poi disse:
" Ma io credevo... si insomma pensavo che tu volessi ancora... beh insomma, io e te..capisci?". 

Non si era capito un tubo ma lei aveva comunque intuito che aveva frainteso tutto. "Mi chiedi se capisco? E tu invece non l'hai ancora capito che è finita? FI -NI-TA... Non sono più tua". 

Gli voltò le spalle e se ne andò...







CHI DI SPADA FERISCE ...

Spesso accade di trovarsi in situazioni nelle quali vediamo cose che non esistono o leggiamo parole nelle quali individuiamo significati reconditi che in realtà non ci sono (qualcuno chiama tutto questo FARE DIETROLOGIA). Questo accade quando l'artefice della situazione o delle parole si cela più o meno deliberatamente dietro una coltre di vaghezza e generalità, tali da dare luogo ad un equivoco. 
Un tempo mi capitava spesso di cascarci e poi mi sentivo una sciocca , ma come si dice, chi di spada ferisce...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...