Foto di Fatima Calabrese - Lotzorai (OG) 2011

venerdì 12 aprile 2013

GOCCE DI LUCE

Le azzurre rose son sbiadite 
e più vedremo teneri boccioli.

Gocce di luce han lavato il cielo
che in tenebra s'è sciolto:

memorie stillano, inzuppate
di pensieri, e parole
disseccate dal tempo.






16 commenti:

  1. quanto senso di nostalgia in queste parole..
    come un rimpianto che..al suo passaggio..ha lavato gli occhi come l'acqua lava il cielo..
    e rimane..quel senso di inquietudine incolto..


    se vuoi passa da me

    RispondiElimina
  2. Sono passata, ma non si possono lasciare commenti, perciò te lo dico qua, il tuo è un blog molto interessante e complicato. Bisognerebbe leggerlo con attenzione.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. certo che si possono lasciare commenti!!
    ad esempio al primo post basta cliccare in fondo al post stesso dove c'è scritto'27 commenti'e appare una finestra popup..in fondo a tutti i commenti
    c'è lo spazio per un nuovo commento..

    ho appena provato..

    mi faccia sapere se riesce..

    RispondiElimina
  4. ..cara Fatima, il bello del passato che più non torna: tre metafore superlative, profonde, dove la tenebra della memoria illumina l'anima, quando piange su pensieri e parole inariditi dal tempo, ma non il tuo, più presente che mai...mia cara, non vivi senza i tuoi demoni, vero?...anch'io non ci riesco...abrax megax...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, lo sai, è proprio come dici tu, caro Sergio, i demoni e gli scheletri stanno sempre lì in agguato, aspettando una tua mossa falsa e poi ti piombano addosso.

      Elimina
  5. Ciao,
    che bella questa rosa ;)
    Intense, belle e anche un pò nostalgiche le tu parole, brava!!!
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  6. Il passato torna..."disseccato" dal tempo...

    RispondiElimina
  7. parole intrise di malinconia,molto intense,
    buona settimana Fatima

    RispondiElimina
  8. un fiore incolto bagnato dalle lacrime

    RispondiElimina
  9. ..Primavera di parole..
    Il mio saluto
    Maurizio

    RispondiElimina
  10. Quante parole traboccano dal calice di una rosa...
    son passata dalla nostra Gianna e ti ho letto e commentato:
    "Mi complimento per il tuo verseggio,
    Gocce di ricordi lontani frammiste a parole,
    quasi del tutto svanite dalla memoria."
    Sei Bravissima!
    Grazie tesoro per esser passata a trovarmi,
    sei un'amore, se mai fossi interessata all'articolo contattami in posta ok?
    in caso contrario un passaparola è sempre gradito.
    ABBRACCIO FORTE GABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Gianna mi ha fatto una bella sorpresa! Grazie a te per queste tue splendide parole. Per il passaparola non c'è problema, sono articoli bellissimi!
      Una bacione Gabry

      Elimina

CIAO, DIMMI A COSA PENSI...◕‿◕

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...