Foto di Fatima Calabrese - Lotzorai (OG) 2011

lunedì 9 luglio 2012

TIMBUCTU da salvare

Stanno distruggendo qualche cosa che appartiene al patrimonio dell’umanità, ma nessuno ne parla, se vuoi aiutaci a spargere la voce e a sollevare un “polverone”.
Oggi leggi l’articolo sul blog di Antonella: http://iltemporitrovatodiantonella.blogspot.it/2012/07/timbuctu.html?

> utm_source=BP_recent


 poi, se ti va invita quante più persone puoi a leggerlo inviando loro questo commento, poi, sempre se ti va, martedì 10/07 passa da Antonella, copia il post che pubblicherà e mettilo sul tuo blog,se lo facciamo tutti insieme e ci aiutate a spargere la voce aumentiamo la portata e possiamo far sapere a tutti quello che sta succedendo , perciò , se potete fate girare questo commento. L’intento è quello di creare un fenomeno di massa che permetta di far trapelare la notizia il più possibile, nel nostro piccolo vogliamo dare un contributo, se ti va aiutaci anche tu.





Islamici: "Distruggeremo mausolei a Timbuctù
proclamati patrimonio dell'umanità da Unesco"

Testimoni raccontano della distruzione di tre tombe, tra cui quella del santo Sidi Mahmoud da parte di ribelli di Ansar Dine. Si tratterebbe della reazione all'inserimento dei santuari nella lista dell'agenzia Onu

DAKAR - I combattenti di Ansar Dine, legati ad Al Qaeda, hanno annunciato che distruggeranno "tutti i mausolei" dei santi musulmani di Timbuctù, nel nord del Mali. "Ansar Dine (difensori dell'islam) distruggerà tutti i santuari della città. Tutti, senza eccezioni", ha detto un portavoce del gruppo, Sanda Ould Boumama, attraverso un interprete.

Sono ormai tre, secondo fonti locali, i mausolei totalmente distrutti, e i profanatori non sembrano avere intenzione di fermarsi. "I mausolei di Sidi Mahmoud, Sidi Moctar e Alpha Moya sono stati distrutti dagli islamisti, che si stanno dirigendo verso altri monumenti", ha raccontato uno dei testimoni. Informazione confermata poi da numerosi altri abitanti della città, tra cui un imam. Timbuctù, secondo il sito Unesco dedicato ai Patrimoni dell'umanità, conta "16 cimiteri e mausolei", risalenti alla prima fase di islamizzazione dell'Africa, che "erano un componente essenziale del sistema religioso nella misura in cui, secondo la credenza popolare, erano la barriera che proteggeva la città da tutti i pericoli". Il gruppo jihadista reagirebbe in questo modo alla decisione dell'Unesco di inserire la città nella lista del patrimonio dell'umanità in pericolo: "Hanno detto che visto che l'Unesco vuole mischiarsi nei loro affari, vogliono mostrare loro di cosa sono capaci".







 Collabora con me, Audrey e Antonella in questa opera di sensibilizzazione 
Ciao





3 commenti:

  1. Risposte
    1. grazie mille,veramente!!!
      grazie per l'aiuto che ci stai fornendo,lo sò che con questo non cambieremo le cose,ma vorremo almeno informare più gente possibile.
      Speriamo di smuovere le coscienze e far capire a tutti l'importanza che ha ogni singola cosa che ci circonda.
      A presto :-)

      Elimina

CIAO, DIMMI A COSA PENSI...◕‿◕

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...