Foto di Fatima Calabrese - Lotzorai (OG) 2011

lunedì 9 luglio 2012

IL SOGNO




Una giovane dama, figlia di re, lasciati i sovrani, cammina lungo un sentiero costeggiato da mura alte e lisce, alberi immensi dai tronchi possenti. 
Disseminati nel sottobosco giacciono terribili  spade e coltelli. Ella camminava tenendo tra le mani un prezioso scrigno.
All'improvviso...stanze, tante stanze da percorrere una dopo l'altra. Un rubinetto che gocciola dentro un vaso...
Si ritrova a partecipare ad un sontuoso banchetto, un convitto con numerosi ospiti: ogni meraviglia sulla tavola riccamente imbandita. 
Uno specchio...si avvicina, un paesaggio nel riflesso: boschi, monti, colline; lo scrigno sempre in mano...
Ancora un muro, l'ultimo, altissimo e liscio: sulla parete solo un serpente appena destato dal suo sonno....

Oltre il muro...il mare, immenso e in esso la morte. 
Una camera... entra... sul letto un'uniforme, su di essa due cappelli...uno dritto, uno rovescio...sui cappelli un serpente: lo scrigno non c'è più.

Una scala...sale, una caverna...entra, una fontana...beve...si sveglia.
Fatima Calabrese

2 commenti:

  1. Ciao, sono passata ad invitarti ad un post di massa; se passi da Antonella autrice del blog Il tempo ritrovato e leggi questo articolo capirai il perché

    http://iltemporitrovatodiantonella.blogspot.it/2012/07/timbuctu.html?
    > utm_source=BP_recent


    stanno distruggendo qualche cosa che appartiene al patrimonio dell’umanità, ma nessuno ne parla, se vuoi aiutaci a spargere la voce e a sollevare un “polverone”.
    Oggi leggi l’articolo sul blog di Antonella poi, se ti va invita quante più persone puoi a leggerlo inviando loro questo commento, poi, sempre se ti va, martedì 10/07 passa da Antonella, copia il post che pubblicherà e mettilo sul tuo blog,se lo facciamo tutti insieme e ci aiutate a spargere la voce aumentiamo la portata e possiamo far sapere a tutti quello che sta succedendo , perciò , se potete fate girare questo commento. L’intento è quello di creare un fenomeno di massa che permetta di far trapelare la notizia il più possibile, nel nostro piccolo vogliamo dare un contributo, se ti va aiutaci anche tu. Collabora con me e Antonella in questa opera di sensibilizzazione Audrey autrice del blog Borderline.
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Inquietante...fascino dal sapore misterioso, pur essendo familiare.
    Entrare da quel portale, per chi conosce senza sapere, è sempre cosi!
    Vita lunga e prospera Faty.

    RispondiElimina

CIAO, DIMMI A COSA PENSI...◕‿◕

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...